Amadeus

 

 
 
Jazz e Cinema
 
New Orleans
Paris Blues
Benny Goodman
Let's get Lost
Bix Beiderbecke
BIX, 1991, Pupi Avati
Charlie Parker
Amadeus
Jazz on a summer's day
Escape al silencio
L'Ulivo e la Notte
Bird Now
Shelly, Shorty, e quel braccio d'oro
Forever Cool: riguardando "Let's get lost"
 
 

Amadeus


di Duccio Castelli

Musica. Jazz. Musica Jazz. Musica.jazznellastoria

Non altro. E se proprio vogliamo non e' difficile apparentare la classica al jazz, specie con Paganini, Bach e le sue fughe.
Ma se andiamo un poco oltre, ci rendiamo conto che c'e' un punto assolutamente in comune: la creativita', la composizione.
Quando nello stupendo ed ormai vecchio film "Amadeus", seguiamo la creazione in diretta, non possiamo non esserne affascinati profondamente. Quando Mozart malato nel letto quasi di morte detta a Salieri, la scena e' arte nell'arte! Il regista, Milos Forman, riesce a realizzare delle sequenze struggenti dove il carisma creativo lascia il segno di qualcosa che va oltre il razionale e il comprensibile. La sua arte si serve di quella di Mozart per giungere dentro di noi.
Ebbene, quando un grande jazzista compone (e lo fa spesso improvvisando), si potrebbe benissimo immaginarci un Salieri di qualche secolo dopo, che si dispera,si strugge e intenerisce nel trascrivere l'assolo di Armstrong in "Potato Head Blues" o di Bix in " Sorry".


 
   
  scrivi a info@corradobarbieri.com